Oggi vi introduciamo ad uno dei trattamenti più richiesti del nostro salone: il trattamento anticrespo alla Cheratina. Le nostre clienti più affezionate lo definiscono il loro trattamento principale per avere una chioma sana e lucente. Ma purtroppo ancora le informazioni non sono del tutto chiare nel mondo dei capelli e dei parrucchieri.

Cos’è e in cosa consiste il Trattamento Anticrespo alla Cheratina? Prima di tutto, la cheratina è una proteina che viene prodotta direttamente dal nostro corpo e presente in varie parti del corpi come la pelle, le unghie e capelli. Parlando di quest’ultimi, la cheratina è responsabile dell’impermeabilizzazione, della robustezza e della struttura del capello. Quando si sottopone questo a diversi trattamenti estetici che danneggiano con il tempo, viene a mancare anche la cheratina e la chioma diventa non solo crespa, ma ancor più sensibile a gli agenti esterni. Il trattamento anticrespo alla Cheratina consiste nell’applicazione di prodotti specifici e molto particolari. Se infatti si scelgono i prodotti sbagliati si rischia l’effetto opposto, noi dello staff consigliamo infatti di investire la giusta somma e rivolgersi ad un salone di parrucchieri che si occupa anche di questo. Il nostro Salone è SUITE 37 in via Via Gambero 37 a Roma. Molte delle nostre clienti lo usano già e prendono appuntamento per replicarlo ogni 4-6 mesi.

A chi può servire il Trattamento Anticrespo alla Cheratina? Il Trattamento Anticrespo alla Cheratina promette di rendere i capelli crespi e ricci, sani e lisci dai 3 ai 6 mesi a seconda di quali prodotti di usano e di quanto si continua a stressare il capello una volta svolto. Non solo, promette di dare volume a capelli fragili e a ravvivare i capelli secchi o spenti.

Come funziona il Trattamento Anticrespo alla Cheratina? Ecco i principali passaggi del Trattamento Anticrespo alla Cheratina che facciamo di solito, un lavoro relativamente lungo che consigliamo di fare su appuntamento, preferibilmente in un momento di tranquillità o giornata libera. Noi lo proponiamo come un appuntamento con le coccole in cui potrete passare il tempo a rilassarvi e  staccare la spina.

  1. DIAGNOSI DEL CAPELLO: lunghezza, diametro, porosità.
  2. LAVAGGIO CON SHAMPOO SPECIFICO: un lavaggio pretrattante per preparare il capello al trattamento effettivo, consiglio di continuare ad usare tipo di shampoo senza sale anche in casa, in modo che il trattamento arrivi a durare il più possibile.
  3. APPLICAZIONE DEL TRATTAMENTO FLUIDO: ciocca per ciocca con un pennello a setole rigide, la quantità è assolutamente proporzionata alla lunghezza e porosità del capello decisa dal Parrucchiere durante la diagnosi.
  4. MESSA IN PIEGA LISCIA CON SPAZZOLA, PHON E PIASTRA: Questa è la parte più lunga ma anche la più rilassante, ciocca per ciocca si fa aderire il trattamento al capello grazie al passaggio della piastra a 200-210° da 6 a 8 volte. Niente paura, i capelli vi ringrazieranno.
  5. RISCIACQUO: A capello totalmente raffreddato. Successivamente applicazione della maschera in base al tipo di capello e lasciata in posa.
  6. TOCCO FINALE e MANTENIMENTO: La piega fatta dal parrucchiere è sicuramente sempre bella e ben fatta, ma troverete la stessa facilità anche a casa. Si raccomanda di non lavare i capelli per le successive 72 ore, e di usare trattamenti specifici al mantenimento.